Aggiornato: 12 aprile 2024
Nome: Seredkin Aleksandr Ivanovich
Data di nascita: 1 dicembre 1954
Stato attuale: Condannato
Articolo del Codice Penale Russo: 282.2 (1)
Tempo trascorso in prigione: 2 Giorni nel centro di permanenza temporanea, 213 Giorni nel centro di detenzione preventiva, 178 Giorni Agli arresti domiciliari, 301 Giorni nella colonia
Frase: pena sotto forma di reclusione per un periodo di 6 anni, con privazione del diritto di impegnarsi in attività organizzative in associazioni pubbliche o religiose, organizzazioni pubbliche o religiose per un periodo di 5 anni, con limitazione della libertà per un periodo di 1 anno
Attualmente trattenuto a: Penal Colony No. 5 in Altai Territory
Indirizzo per la corrispondenza: Seredkin Aleksandr Ivanovich, born 1954, IK No. 5 in Altai Territory, ul. Traktornaya, 23, g. Rubtsovsk, Altai Territory, Russia, 658209

Lettere di sostegno possono essere inviate in formato cartaceo a mezzo «zonatelecom».

Pacchi e pacchi non devono essere spediti a causa del limite del loro numero all'anno.

Nota: nelle lettere non e' consentito parlare di argomenti relativi al procedimento penale ; il Russo e' l'unica lingua autorizzata

Biografia

Nell'aprile 2019, a Novosibirsk, gli agenti dell'FSB hanno fatto irruzione nelle case di 12 cittadini per fermare "l'attività di un'organizzazione estremista", leggendo la Bibbia e pregando. Aleksandr Seredkin è stato accusato di aver organizzato questa attività e nel novembre 2022 il tribunale lo ha condannato a 6 anni in una colonia penale.

Aleksandr è nato nel 1954 nel villaggio di Verkhniy Naimangut (regione di Irkutsk) in una famiglia di semplici lavoratori rurali. Suo padre lavorava come operatore di mietitrebbia e sua madre lavorava come assistente di un trattorista. Aleksandr ha un fratello e una sorella più piccoli. La famiglia ha perso un'altra figlia quando aveva solo sette anni. In seguito, si trasferirono nella città di Usolye-Sibirskoye.

Da bambino, Aleksandr era attivo: giocava a calcio, dipingeva, leggeva molto ed era interessato alla scienza. Dopo essersi diplomato all'istituto tecnico professionale, ha continuato la tradizione di famiglia ed è diventato operatore di trattori per mietitrebbie. In seguito lavorò come autista.

Il nome della moglie di Aleksandr è Svetlana. Quando i Seredkin si ritirarono, decisero di trasferirsi a Novosibirsk. Hanno cresciuto due figli che sono diventati membri degni della società.

Fin dall'infanzia, Aleksandr si è interessato a domande come: da dove vengono le persone? Qual è lo scopo della vita? Qual è il futuro dell'umanità? Ha trovato risposte convincenti nella Bibbia e per quasi 30 anni, insieme a sua moglie, ha vissuto secondo i comandamenti di questo libro.

Parenti e amici di Aleksandr sono scioccati dal suo processo penale per la sua fede in Dio.

Casi di successo

Il procedimento penale contro Aleksandr Seredkin è iniziato nell’aprile 2019, quando le forze di sicurezza hanno invaso le case dei civili. Durante le perquisizioni, le forze dell’ordine hanno piantato libri vietati sui credenti. A seguito del raid, l’FSB ha aperto un procedimento penale per aver organizzato e partecipato alle attività di un’organizzazione estremista contro tre credenti: Alexander Seredkin, Valery Maletskov e Marina Chaplykina. In seguito, il caso di Seredkin è stato separato in un procedimento separato. Il credente è stato inserito nell’elenco di Rosfinmonitoring, il che ha causato difficoltà nell’ottenere una pensione. Aleksandr ha trascorso un giorno in un centro di detenzione temporanea e sei mesi agli arresti domiciliari. Nel marzo 2022, il caso è andato in tribunale. L’accusa si basava sulla testimonianza di un testimone segreto che fingeva di interessarsi alla Bibbia e collaborava con l’FSB. Nel novembre dello stesso anno, il credente è stato condannato a 6 anni in una colonia a regime generale e collocato in un centro di detenzione preventiva, e l’appello ha approvato questa sentenza.